Società Benefit: un’opportunità per i commercialisti

Con la conversione in legge del DL Sostegni-Bis viene disposta l’estensione fino al 31 dicembre 2021 dell’applicazione del credito d’imposta per costi di costituzione o trasformazione in Società Benefit (prima in scadenza al 30 giugno 2021 ).

Tra i costi agevolabili sono inclusi:

  • i costi notarili e di iscrizione nel registro delle imprese
  • le spese inerenti all’assistenza professionale e la consulenza sostenute e direttamente destinate alla costituzione o alla trasformazione in società benefit.

L’importo massimo di credito utilizzabile in compensazione è pari a 10.000 euro per ciascun contribuente.

Un incentivo in più dunque per promuovere un istituto ancora poco conosciuto da imprenditori e consulenti che li seguono.

Per questo, la Commissione Start up innovative, Microimprese e Settori innovativi dell’Ordine dei dottori Commercialisti di Milano ha voluto sensibilizzare la categoria con la pubblicazione del quaderno di approfondimento sul tema.

Lo Studio Martinelli ha contribuito alla stesura del volume con un capitolo dedicato ai risultati di una indagine qualitativa con gli imprenditori già costituiti in società Benefit, svolta con lo scopo di capire quali motivazioni li hanno portati a diventare Benefit, con quali ricadute sul loro business e quali è stata in questo percorso l’assistenza ricevuta dai loro consulenti.

L’immagine dei commercialisti ne esce poco lusinghiera: un’occasione in più per la categoria per invertire la rotta e mostrarsi più attenta ai cambiamenti in atto nel tessuto produttivo.

 

Il quaderno è liberamente consultabile al link:

https://www.odcec.mi.it/aree-tematiche/formazione/quaderni

 

Comments are closed.

Copyright © 2022 Martinelli e Associati. | CF IVA 10089120157 | Via Vincenzo Gioberti n. 1, Milano | Tel. +39.02.48.16 713 | Fax +39.02.48.15.109