Finanziamenti alle Start-up e PMI

Si è tenuto oggi il convegno organizzato dall’Odcec di Milano e dedicato alle forme di finanziamento pubbliche.

Nel corso dell’incontro sono stati analizzati i principali canali, fornendo spunti per un approccio logico sistematico e indicazioni operative per poter fruire dei principali bandi pubblici aperti.

Oltre ai componenti della Commissione Start-up, microimprese e settori innovativi, sono intervenuti Deborah Graziano che ha svolto una panoramica ragionata sui finanziamenti nazionali ad oggi attivi, Fabrizio Favretto, responsabile per Finlombarda dei bandi dedicati a imprese e professionisti e Paolo Salza che ha illustrato per l’incubatore Cariplo Factory il modello Open innovation e Digital transformation.

Al convegno ha partecipato anche lo Studio Martinelli con un contributo dedicato a Horizon 2020.

Il convegno si è proposto come naturale sviluppo del volume della Fondazione dei commercialisti ODCEC di Milano pubblicato lo scorso luglio.

 

 

 

 

 

La principale criticità che si trova ad affrontare una Start-up è il reperimento dei finanziamenti necessari per l’avvio dell’attività e quindi la nascita e lo sviluppo dell’impresa nella delicata fase di avvio in cui ad alti costi da sostenere non corrispondono ancora ricavi sufficienti a copertura.

In analoga situazione si trovano le PMI laddove desiderano finanziare lo sviluppo di un nuovo ramo d’azienda, il lancio di un nuovo prodotto o l’apertura verso mercati internazionali senza essere in grado di fornire quelle “garanzie” che il sistema bancario tradizionale ancora richiede come indispensabili per la concessione di finanza a debito.

In assenza di supporto dal sistema bancario, la maggior parte degli imprenditori finanzia le proprie iniziative con risparmi personali e prestiti: gli americani definiscono queste imprese “underfunded”, noi sottocapitalizzate ma la ricetta per il disastro è la stessa, come dimostrano i dati di CB Insights sulle principali motivazioni di insuccesso delle Start-up.

Il quaderno, redatto con la collaborazione dello Studio Martinelli, si è proposto di fornire uno strumento utile e pratico per capire come accedere alle principali linee di finanziamento pubbliche. L’approccio, molto operativo, consente di utilizzare il volume come uno strumento di lavoro anche per i non addetti alla materia.

Il volume è scaricabile gratuitamente dal sito dell’ordine: https://www.odcec.mi.it

Buona lettura!

Comments are closed.

Copyright © 2022 Martinelli e Associati. | CF IVA 10089120157 | Via Vincenzo Gioberti n. 1, Milano | Tel. +39.02.48.16 713 | Fax +39.02.48.15.109